Penone val bene una visita!

Domenica scorsa mi è capitato di andare al MART. Non avevo grandi aspettative, devo essere sincero. Però mi incuriosiva la prima mostra del nuovo direttore del museo, dedicata alla scultura di Giuseppe Penone, artista collocato, forse in modo quasi forzoso, nella corrente dell'arte povera.

Al MART ho riscoperto, dopo tanti anni, il piacere di godere dell'arte. Gli spazi delle sale, adeguati alle opere di Penone, ti accolgono e ti fanno sentire parte integrante delle sculture. 

E poi c'è l'ironia, sottile, che pervade le opere di Penone. E farsi un sorriso davanti a una scultura è un piacere.